Drone da competizioni con eliche rosse visto da molto vicino. Scritta di copertina “Gare di Droni FPV: Come si Svolgono?”

Gare di Droni FPV: Cosa Sono? Come Si Svolgono?

All’interno del mondo del volo in prima persona, le gare di droni FPV sono il principale ambito di impiego in cui l’aspetto adrenalico la fa da padrone. Ma come si svolge una gara di questo tipo? E che tipi di gare esistono? Esistono vere e proprie federazioni, italiane o estere, a riguardo? Scopriamolo insieme.

Cosa Sono le Gare di Droni FPV?

Come facilmente intuibile, una gara di droni FPV è una competizione in cui un gruppo di piloti si sfida su un determinato circuito. Circuito che può essere sia all’aperto o al chiuso, a seconda della grandezza dei droni utilizzati.

Le gare possono essere di due tipi. In un caso ci può essere la partecipazione di tutti i piloti insieme, e il vincitore sarà colui che conclude per primo il percorso. Nell'altro caso i piloti affrontano uno alla volta il percorso venendo cronometrati. Vincerà chi conclude il percorso nel minor tempo possibile.

Può anche darsi una combinazione delle due tipologie. Proprio come in sport quali la Formula 1, ci possono essere prove di qualifiche cronometrate che dettano la griglia di partenza per la gara ufficiale. Gara in cui i piloti gareggeranno poi tutti insieme.

Il pilota del drone sarà chiamato quindi ad affrontare il percorso disseminato di ostacoli. Dovrà fare slalom tra file di bandiere, o passare attraverso specifici gate, oppure compiere determinate manovre di volo.

Una delle caratteristiche più entusiasmanti per chi segue queste competizioni è la possibilità di poter connettere - qualora se ne fosse forniti – il proprio visore alla videocamera dei droni in corsa. Questo permette al pubblico di poter usufruire della stessa visuale del pilota stesso.

A causa della pandemia Covid19, negli ultimi due anni molte gare si sono tenute tramite simulatori virtuali.

Quali Competizioni Esistono in Italia?

La principale competizione italiana è la Coppa Italia Drone Racing DRF, organizzata dalla Drone Racing Fiano, che è responsabile dell’organizzazione di gare in tutta Italia. A questa competizione possono accedere sia piloti amatoriali che professionisti.

Uno dei volti più famosi di questa competizione è sicuramente Luisa Rizzo, classe 2002. Nonostante la giovane età, è stata campionessa italiana per tre volte consecutive. Ma è anche detentrice di svariati record nel campo del volo FPV e ed è stata nominata Alfiere della Repubblica.

Nelle gare organizzate dalla Drone Racing Fiano, il pilota riceve un numero di punti che varia a seconda del proprio posizionamento. La somma dei punti dà vita ad una classifica piloti e a una classifica squadre.

Categoria diversa è rappresentata dalla categoria F9U, che organizza gare esclusivamente per i piloti professionisti.

Gare di Droni FPV e Federazioni Internazionali

Al di là dei campionati nazionali che possono esserci nei singoli paesi, esistono anche vere e proprie federazioni che organizzano campionati a livello mondiale.

La Drone Racing League, ad esempio, si presenta come una delle organizzazioni di punta a livello internazionale. Via di mezzo tra organizzazione internazionale ed evento mediatico, raggruppa alcuni dei migliori piloti del mondo e organizza competizioni che vengono registrate e mandate in onda su alcuni dei più famosi canali televisivi.

Altra competizione internazionale di estrema importanza è la Coppa del Mondo della FAI, ossia la Federazione Aeronautica Internazionale. Dopo lo stop alle competizioni nel 2020 e nel 2021 a causa del Covid19, la FAI ha riaperto alle gare internazionali con l’organizzazione di un nuovo campionato che vedrà la luce nel 2023.

MultiGP, invece, è forse la più grande organizzazione internazionale riguardante i professionisti dei droni da corsa. Raggruppa più di 30.000 piloti, e gare da tutto il mondo risultano affiliate al suo network. In Italia, nello specifico, la BFC GP che si tiene a Caruso, in Piemonte e la GraceGP, in Castelfranco Emilia, in provincia di Modena.

Conclusioni

Le gare di droni FPV sono una disciplina in rapida crescita che attrae sempre più appassionati. E’ importante sottolineare che non tutte le gare richiedono l’essere un pilota professionista. Anche l’amatore, qualora si ritenga pronto, può provare a lanciarsi in queste competizioni.

Il primo passo, in questo senso, è provare un simulatore online (come quello messo a disposizione dalla DRL stessa) di corse di professionisti e cercare quali organizzazioni o raduni di dronisti FPV ci sono nelle proprie vicinanze.

Torna al blog
1 su 2